NEWS

Fiammetta e la Dad a 1.000 metri con 350 capre (LA STORIA CHE COMMUOVE)

Quando la scuola di Mezzolombardo ha chiuso, la bambina ha iniziato a seguire il papà pastore 

FIAMMETTA E LA DAD

Fare didattica a distanza a 1.000 metri di altezza, in mezzo alla natura e agli animali. È la storia di Fiammetta, 10 anni, iscritta al quarto anno della scuola primaria di Mezzolombardo, in Trentino. Quando la sua scuola ha chiuso a causa di Covid-19, la bambina ha seguito papà Massimiliano in “ufficio”.
La madre fa l’operatrice sociosanitaria e ovviamente non può portarla con sé, l’aula di Fiammetta è quindi diventata il pascolo dove vengono allevate 350 capre. I prati diventano per Fiammetta come una grande aula: «Al mattino mettiamo il computer su un tavolino in piano e poi ho anche una sedia. Accendiamo il computer così posso entrare subito in video lezione, preparo i quaderni e ci metto anche un sassolino altrimenti il vento mi gira le pagine. È bello, mi dà ispirazione per scrivere e mi rende più felice e anche interessata», racconta Fiammetta.
Il papà ha portato una delle più antiche tradizioni della sua terra, la Sardegna, fino in Trentino. Massimiliano, ex operaio edile, ha fatto la scelta di tornare alle sue origini. Da tre anni ha deciso di abbracciare la passione per terra e animali trasmessagli dai nonni.

Rimani aggiornato con i link rapidi di previsioni

Articoli Correlati

Back to top button