NEWS

Freddo invernale in anticipo. Prima neve a fine novembre

Per poter comprendere quali potrebbero essere le condizioni meteo climatiche della seconda decade di novembre dobbiamo necessariamente cercare di analizzare le dinamiche bariche a livello emisferico. La disposizione di Alte e Basse pressioni potrebbe essere la seguente: Anticiclone sul Pacifico settentrionale e in Alaska, Alta Pressione anche in Scandinavia.

Freddo invernale

Spostandoci in Europa, uno spostamento delle depressioni nell’Atlantico settentrionale dovrebbe contribuire a rafforzare il sistema anticiclonico sulla Scandinavia (a causa della circolazione meridionale che andrà a instaurarsi tra i due sistemi). La configurazione barica che abbiamo appena descritto potrebbe tradursi, semplificando all’eccesso, condizioni climatiche più miti per il vecchio continente.

C’è però da considerare un altro elemento. Poiché la pressione è destinata a crescere sull’Europa settentrionale, è probabile che una massa d’aria molto fredda scivoli lungo il lato orientale del blocco anticiclonico. Ciò significa un vigoroso raffreddamento dell’Europa orientale, che potrebbe estendersi anche in alcune zone dell’Europa centrale proprio a inizio della seconda decade di novembre.

Freddo invernale neve in arrivo?
 
La mappa che abbiamo scelto di allegare, relativa ai centri barici emisferici, ci mostra un modello a “4 onde”, dettato da 4 strutture depressionarie piuttosto evidenti attorno alle quali si muoveranno imponenti strutture anticicloniche. Significa che lo scenario che abbiamo descritto precedentemente ha un’elevata probabilità di realizzazione.
 
Anche la proiezione della temperatura superficiale mostra uno scenario simile. L’Europa è mite, ma con l’avanzata dell’area fredda verso l’area orientale e con l’eventuale sconfinamento su parte dell’Europa centrale.
 L’Italia potrebbe trovarsi non distante dal freddo e stante lo schema barico in divenire ci aspettiamo un coinvolgimento più o meno diretto delle nostre regioni. Stop all’egemonia anticiclonica e prime giornate invernali… Staremo a vedere.

Articoli Correlati

Controlla anche
Close
Back to top button