NEWS

Green Pass: estensione anche agli impianti di sci?

I commercianti degli impianti del Nord Italia hanno richiesto a gran voce l’allargamento del Green Pass per la vicina stagione invernale.

GREEN PASS e Centri Sociali: istruzioni per l'uso

Istituire il Green Pass obbligatorio per tutti gli sciatori e i lavoratori del comparto: questa è l’iniziativa promossa da Valle d’Aosta e Alto Adige, con l’obiettivo di salvare la stagione invernale in arrivo ed evitare la totale chiusura degli impianti sciistici, come accaduto lo scorso anno.

INVERNO 2021-2021 STAGIONE DISASTROSA. IL GREEN PASS PER SALVARE IL 2021-2022?

La stagione 2020/2021 si è rivelata disastrosa dal punto di vista del turismo sulla neve, quindi alcune Regioni hanno iniziato a pensare ad una soluzione per non rischiare un altro stop agli impianti e portare in salvo almeno in parte l’inverno.

L’idea è quella di rendere il Green Pass obbligatorio sia agli sciatori che al personale degli impianti a fune, così da poter garantire maggiore sicurezza ai turisti e guardare con speranza alla riapertura stagionale delle piste da sci che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.

VALLE D’AOSTA: SI COMINCIA CON IL GREEN PASS. LA PROPOSTA

La prima ad aver lanciato tale proposta è la Valle d’Aosta. Nel corso di una riunione del gruppo di lavoro, alla quale hanno partecipato Confcommercio e Camera di Commercio, rappresentanti dell’associazione valdostana impianti a fune, maestri di sci, albergatori e guide alpine, è emersa la volontà comune di salvare il prossimo inverno. La Regione chiede dunque al governo di poter rendere obbligatoria la certificazione verde per usufruire degli impianti sciistici, così come il superamento della logica del contingentamento nell’utilizzo degli impianti di risalita.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button