METEO LUNGO TERMINE

Il meteo cambia: scenario INVERNALE in vista?

Il meteo verso un deciso cambiamento con ingresso molto freddo già sul fine della prossima settimana.

Si preannuncia un finale di novembre gelido, con l’arrivo del vero freddo, direttamente dalla Russia. Questo è quanto confermano nelle ultime ore i principali modelli previsionali a lungo termine, con una sorpresa in più: nella parte conclusiva del mese potrebbe infatti fare il suo ritorno pure la neve, fino a quote molto basse.

Facciamo ordine. Unica certezza: il meteo vira verso freddo e neve


Ma cerchiamo di fare un po’ di ordine delineando la tendenza attuale e soprattutto mettendo in luce gli effetti attesi sul nostro Paese.

Aria molto fredda

A partire domenica 22, un nucleo di aria molto fredda in discesa dal Polo Nord troverebbe uno scivolo su cui muoversi, lungo i meridiani, fino ad arrivare sul nostro Paese.

Se ciò venisse confermato, è ipotizzabile un crollo delle temperature che interesserebbe dapprima le regioni del Nord, ma successivamente anche il resto dell’Italia.

Shock termico

Attenzione perché la variazione termica potrebbe risultare anche piuttosto marcata, con i valori che, da sopra media, si porterebbero addirittura fin sotto la norma di qualche grado. Preparate dunque i vestiti più pesanti in quanto, almeno durante le ore notturne e al primo mattino, potremmo facilmente sperimentare le prime gelate di stagione, fino in pianura.

Il meteo: inverno e neve in arrivo?

FINE MESE con SORPRESA – La nostra attenzione si concentra sull’ultima settimana di novembre, quando un nuovo attacco perturbato investirà verosimilmente le Isole Britanniche e la Francia, per poi tuffarsi nel bacino del Mediterraneo attraverso la Porta del Rodano.

Servono conferme

Mancano ancora tanti giorni e per questo motivo invitiamo alla prudenza e a seguire i nostri prossimi aggiornamenti, tuttavia, se le attuali proiezioni dovessero essere confermate, non escludiamo una fase decisamente più burrascosa che, complice l’abbassamento delle temperature, potrebbe favorire il ritorno della neve fino a quote molto basse: al Nord, in caso di precipitazioni intense (cosa piuttosto probabile), non è esclusa la possibilità di fiocchi fin verso la collina, con sconfinamenti a quote anche inferiori.

Rimani aggiornato con i link rapidi di previsioni

Articoli Correlati

Back to top button