METEO SETTIMANA

Meteo: bufere di NEVE a QUOTE BASSE come a DICEMBRE. Altri 15 gradi in meno

Un nucleo di aria polare è in arrivo sull’ Italia. Meteo invernale con bufere di neve a quote basse per il periodo.

METEO INVERNALE, OTTOBRE COME SE FOSSE DICEMBRE

Inutile girarci intorno. Quando lo dicevamo molti ci deridevano ed invece eccoci pronti al cambio stagionale. Torna la neve certo, ma non solo in montagna o sulle alpi. Tornerà la neve in appennino ed anche a quote piuttosto basse per il periodo.

SVILUPPI BARICI

Tutto, o quasi, dipenderà da come andrà a svilupparsi il blocco dell’Alta Pressione. Esatto, un vero e proprio all’avanzata delle correnti atlantiche che in tal modo saranno costrette a transitare ben più a nord del Regno Unito. Ed è proprio sul Regno Unito che si dirigerà l’Anticiclone, piegando in parte a nordest ovvero sulla Scandinavia.

Il basamento strutturale sarà collocato sull’Europa sudoccidentale, a seconda di quanto sarà ampio vedremo più o meno aria fredda introdursi sul Mediterraneo. In tal senso le varie emissioni modellistiche giornaliere stanno cercando di capirci qualcosa: l’irruzione potrebbe piombarci addosso così come potrebbe rimare confinata sui Balcani.

METEO, CALO TERMICO: PERDEREMO ALTRI 15 GRADI

Le proiezioni termiche, comunque, parlano chiaro: le temperature caleranno, eccome se caleranno. In realtà stanno già diminuendo, rapidamente, non scordiamoci che stiamo attendendo un primo vortice freddo proveniente da nord. Il quadro climatico sarà pienamente autunnale per l’intera settimana e durante il weekend potrebbe fare ancora più freddo.

Diciamo che avremo, probabilmente, svariate giornate caratterizzate da temperature inferiori alle medie stagionali, ovunque. Un vero e proprio ribaltone termico, c’è poco da aggiungere, se poi arriverà anche la neve sui rilievi lo sapremo tra qualche giorno.

DOVE NEVICHERA’? PREVISIONI METEO

Oltre alle Alpi, anche l’Appennino avrà a che fare con le prime nevicate, oggi l’ulteriore raffreddamento determinerà un calo della quota neve verso i 1200-1300 metri sull’area romagnola, ma fiocchi arriveranno a 1600/1700 metri tra le Marche e l’Abruzzo.

Quota neve molto bassa per il periodo e che è attesa ancora in calo. Entro inizio della prossima settimana possibili nevicate al di sotto dei 1.000 metri sull’ appennino emiliano e tra i 1.200 ed i 1.300 sulle regioni adriatiche.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button