NEWS

Meteo: dicembre 2021 o gennaio 2022? Quale più nevoso?

Meteo: nevicherà di più a dicembre 2021 o a gennaio 2022? Che tempo dobbiamo attenderci? Quale sarà il mese più nevoso?

Più neve a dicembre o gennaio? Che meteo farà?

DICEMBRE SECCO? METEO COMUNQUE INVERNALE

Dopotutto, statistiche alla mano, il mese di dicembre è ben noto per le cosiddette “secche”: lunghi periodi anticiclonici e carenza di precipitazioni. Nonostante ciò la nostra amatissima regione, a differenza delle regioni del Nord Italia, non può affatto lamentarsi in termini di precipitazioni nevose.

TEMPERATURE IN INVERNO 2022

La temperatura in stratosfera sta scendendo rapidamente. Osservando le proiezioni termiche possiamo dirvi che si sta già sviluppando un bel nucleo di aria gelida sul Circolo Polare. Si tratta del cuore del Vortice Polare, che notoriamente si nutre della differenza di temperatura/pressione tra le regioni polari e meridionali dell’emisfero settentrionale.

Anche la pressione sta iniziando a diminuire rapidamente e l’area di bassa pressione che si sta sviluppando sul Circolo Polare Artico rappresenta le fondamenta del Vortice Polare.

Verso fine mese le proiezioni ci mostrano un Vortice Polare molto più sviluppato, quando la pressione diminuisce aumenta la velocità del vento e più s’intensificano i venti stratosferici più avremo influenze sulle condizioni meteo climatiche dell’emisfero settentrionale.

METEO CON QBO-: NEVICHERA’ PIU’ A DICEMBRE O A GENNAIO 2022?

Un altro fattore che dobbiamo considerare è l’anomalia dei venti sopra i tropici. Tale anomalia è chiamata Oscillazione Quasi-biennaleo QBO. I valori positivi di tale indice indicano venti da ovest, mentre i valori negativi indicano venti da est. La Quasi-Biennial Oscillation è una variazione regolare dei venti stratosferici sopra l’equatore.

Ogni 14 mesi circa questi venti cambiano completamente direzione, ovvero circa ogni anni i venti sopra l’equatore cambiano da ovest a est.

Attualmente abbiamo valori negativi, il che conferma che i venti da est sono prevalenti. In questi casi c’è una maggiore possibilità di una debole corrente a getto, che potrebbe portare – nei prossimi mesi ovviamente – a improvvisi eventi di riscaldamento stratosferico e quindi a inverni più freddi in molte zone d’Europa e del Nord America.

La nostra idea è che il mese di Dicembre 2021 possa avere precipitazioni piuttosto avare e tante temperature gelide. Il mese di gennaio 2022, specie nella prima parte, probabilmente vedrà almeno due forti ondate di gelo con nevicate anche in pianura.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button