METEO LUNGO TERMINENEWS

Meteo: ecco la Nina. Previsioni del tempo inverno 2022 sconvolte. Conseguenze

E’ un fenomeno che influenza, al pari di El Nino, il clima anche in Europa e in particolare nel Nord dell’Italia con piogge frequenti. Conseguenze della Nina sul meteo italiano e sull’ inverno 2022

Gli effetti de la nina

METEO INVERNO 2022, NINA PROTAGONISTA?

Arriva la Nina, un fenomeno che potrebbe cambiare e stravolgere le sorti dell’autunno e dell’ inverno. Di che si tratta? Di un accumulo di acqua fredda sulle superfici dell’Oceano orientale che potrebbe rendere turbolento l’autunno, con piogge sopra la media in particolare sulle regioni Settentrionali dell’Italia.

COSA PROVOCA LA NINA?

Secondo gli esperti, infatti, La Nina è in grado di incrementare la presenza di uragani negli Oceani, in questo caso, per quello più direttamente vicino all’Europa, nell’Atlantico. Ecco che, a quel punto, verrebbe facilitato l’ingresso di perturbazioni in serie. Ne risentirebbero entrambe le stagioni, autunno ed inverno 2022, anche se, secondo gli esperti, l’influenza della Nina potrebbe estendersi addirittura alla primavera del prossimo anno, con molta pioggia (e molta neve in quota) e temperature sopra la media sulle regioni del Nord.

DIFFERENZA TRA NINO E NINA

la-nina-conseguenze-meteo-inverno

Ma cosa sono El Nino e la Nina? «Sono due eventi climatici che hanno caratteristiche opposte. Prendono origine dalle variazioni di pressione e temperatura sull’Oceano Pacifico. Senza entrare nella loro formazione possiamo dire che questi eventi sono uno dei meccanismi di scambio di calore tra oceano ed atmosfera» spiegano i meteorologi di 3Bmeteo. In pratica servono a “regolare” il clima.

METEO LUNGO TERMINE

Le previsioni sul lungo periodo sono molto complesse e la scienza ancora non ha gli strumenti per poter definire con certezza (ma del resto, in meteorologia, la certezza non esiste neppure nel raggio temporale di 24 ore) che cosa accadrà fra una settimana o, peggio, fra un mese o tre mesi. Una linea, sulla base di fenomeni di macroscala, però, si può tracciare. «E indubbiamente – affermano i meteorologi – è stato dimostrato che le temperature degli Oceani possono influenzare il clima a livello globale». El Nino e La Nina, però, sono soltanto due dei tanti parametri che governano il clima e l’andamento delle stagioni a livello globale.   

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button