METEO WEEKEND

Meteo, FREDDE correnti ARTICHE

Correnti fredde in discesa dall’Artico raggiungeranno l’Italia con un fronte responsabile di un peggioramento su molte regioni.

METEO SITUAZIONE

L’anticiclone che da giorni si è insediato sull’Europa centrale e sull’Italia, alimentato da calde correnti nord africane che hanno fatto impennare le temperature su valori molto superiori alle medie del periodo con tempo stabile e in prevalenza soleggiato, ha le ore contate. 

PRECIPITAZIONI

Correnti più fresche, umide ed instabili in discesa dal Nord Europa accompagneranno un fronte che già nella serata di oggi, venerdì, raggiungerà i versanti settentrionali delle Alpi. Nel corso di sabato attraverserà l’Italia da nord a sud, scaricando rovesci e temporali in rapida estensione dalle pianure del Nordest verso il Piemonte e soprattutto verso le regioni centrali e parte del Sud peninsulare, con fenomeni che sul versante adriatico risulteranno anche forti e localmente grandinigeni.

TEMPERATURE 

Ne conseguirà inoltre un calo delle temperature sulle regioni del Centro-Nord, che diverrà sensibile in serata quando l’aria fredda di origine artica al seguito del fronte comincerà a riversarsi sull’Italia. Vediamo nel dettaglio cosa accadrà sabato:

Meteo Sabato. Fronte freddo in arrivo, tempo in peggioramento
Meteo Sabato. Fronte freddo in arrivo, tempo in peggioramento

METEO ITALIA SABATO DI PASQUA

Mattina

Inizio giornata ancora stabile e in gran parte soleggiato, ad eccezione di annuvolamenti medio-alti e stratificati sulle isole maggiori in estensione a Calabria e Campania e nubi irregolari già presenti al Nordest, dove saranno già in azione rovesci in rapida estensione dal Friuli VG al Veneto, anche temporaleschi.

Pomeriggio

Nel pomeriggio comparsa di rovesci più decisi sulle Prealpi centro-orientali in sconfinamento alle alte pianure bergamasche e bresciane, localmente fino al Piacentino, ma in serata anche sul Piemonte occidentale. Piogge e temporali che diverranno più intensi sulla dorsale appenninica dal settore tosco-emiliano a quello molisano-campano, anche forti, in sconfinamento entro sera a Toscana, Lazio, tratti della Campania e Lucania.

Fenomeni intensi

Attesi fenomeni violenti e a tratti grandinigeni entro sera su Marche, Abruzzo e Molise, in estensione alla Puglia, specie garganica e quota neve in calo in tarda serata fin verso i 1300/1500m sul versante adriatico dell’Appennino centro-settentrionale. Rovesci anche in Sardegna in estensione da nord a sud in giornata. Rimane asciutto invece sul resto del Sud.

Meteo spesso freddo quasi invernale

Temperature massime in calo rispetto alle 24 ore precedenti al Centro-Nord, ma la diminuzione sarà sensibile soprattutto in serata e in particolare sulle Alpi orientali e sulle regioni adriatiche centro-settentrionali. Venti in rinforzo da est-nordest sull’Adriatico con raffiche di Bora sul Triestino, più forti in serata. Il fronte proseguirà poi la sua marcia verso sud influenzando parte delle nostre regioni nella giornata di Pasqua.

Rimani aggiornato con i link rapidi di previsioni

Articoli Correlati

Back to top button