METEO LUNGO TERMINENEWS

Meteo: ieri 1 settembre è iniziato l’ autunno meteorologico

Con Settembre termina l’estate meteorologica: l’autunno astronomico inizia invece il giorno 22. Meteo

Previsioni meteo inverno e autunno 2021

Inizia oggi 1° Settembre 2021 l’autunno meteorologico e si archivia quindi l’estate meteorologica.

METEO DIVISIONE DELLE STAGIONI

In meteorologia le stagioni hanno una diversa ripartizione che non tiene conto né di solstizi né di equinozi. Le stagioni meteorologiche infatti sono ripartite nel modo seguente:

  • Primavera meteorologica: dal 1° Marzo al 31 Maggio
  • Estate meteorologica: dal 1° Giugno al 31 Agosto
  • Autunno meteorologico: dal 1° Settembre al 30 Novembre
  • Inverno meteorologico: dal 1° Dicembre al 28/29 Febbraio

DIFFERENZE CON LE STAGIONI ASTRONOMICHE

In riferimento invece alle stagioni astronomiche, si ricordi che il 22 settembre, alle 19:21 UTC21:21 ora italiana, entreremo ufficialmente in una nuova fase, inaugurata, come sempre, dall’Equinozio d’autunno.

Il termine equinozio deriva dal latino “equi-noctis” e significa “notte uguale” al giorno: nonostante tale origine, in realtà gli effetti della rifrazione atmosferica, il semidiametro del Sole e la parallasse solare, fanno sì che negli equinozi la lunghezza del giorno sia maggiore di quella della notte.

Autunno 2021, previsioni del tempo

METEO, CHE SIGNIFICA EQUINOZIO?

L’equinozio è quel momento della rivoluzione terrestre intorno al Sole in cui la nostra stella maggiore si trova allo zenit dell’equatore. Nell’emisfero boreale vedremo il Sole scendere sull’orizzonte mentre nell’emisfero australe sale sull’orizzonte. 

Gli equinozi avvengono due volte l’anno, ogni sei mesi, a marzo e a settembre, e sono convenzionalmente assunti come momento di avvicendamento delle stagioni astronomiche sulla Terra: per l’Italia e per tutto l’emisfero boreale, l’equinozio di settembre segna la fine dell’estate e introduce l’autunno, mentre l’equinozio di marzo chiude la porta all’inverno e fa scattare l’inizio della primavera. 

Nell’emisfero australe, invece, avviene l’esatto contrario: l’equinozio di settembre annuncia la primavera mentre quello di marzo segna l’inizio dell’autunno.

Nel nostro emisfero il Sole raggiungerà la sua massima ‘discesa’ sull’orizzonte il 21 dicembre, quando cambieremo nuovamente stagione e arriverà l’inverno, nel giorno più corto dell’anno, il solstizio d’inverno.

Significato simbolico, miti e leggende

Sia solstizi che equinozi hanno un importante significato simbolico in molte culture del passato, ancora oggi molti appassionati si incontrano agli equinozi attorno alle rovine di Stonehenge, e continuano ad avere un ruolo fondamentale nel calendario.

Le piccole discrepanze tra la durata dell’anno scandita dai calendari e l’effettiva durata dell’anno astronomico hanno fatto si’ che il giorno degli equinozi non sia sempre stata la stessa. Prima dell’introduzione del calendario gregoriano, nel 1582, si era verificato un graduale slittamento e l’equinozio d’autunno cadeva circa 10 giorni dopo la data formale. Per recuperare la discrepanza accumulatasi nel tempo vennero eliminati i giorni in eccesso si stabilì di eliminare 10 giorni dal calendario, ossia che il giorno successivo al 4 ottobre 1582 fosse il 15 ottobre.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Controlla anche
Close
Back to top button