METEO LUNGO TERMINENEWS

Meteo: il ciclone freddo piomba in Europa. Anche Ottobre 2021 condizionato

Una possente circolazione fresca si insedierà si anniderà sul cuore dell’Europa, facendo sentire i propri effetti anche sull’Italia. Un vero e proprio ciclone freddo in arrivo che potrebbe dare conseguenze fino al mese di ottobre 2021 condizionando il meteo

CICLONE FREDDO IN EUROPA

Condizioni meteo da fine estate sembrano prendere corpo sull’Italia. Al momento affluiscono correnti più fresche settentrionali, che stanno scalzando quel che resta del caldo africano ancora presente principalmente al Sud.

ciclone-freddo
Brividi di fine agosto, con vortice freddo che affonderà fin su parte d’Italia, fonte meteogiornale

La causa del flusso fresco diretto verso l’Italia è da attribuire al potente anticiclone che si sta rinforzando tra Regno Unito ed Islanda. Questa elevazione così a nord comporta la discesa delle correnti fresche lungo il fianco orientale dell’anticiclone.

NUCLEO DEPRESSIONARIO CONSEGUENTE METEO FRESCO

Un profondo nucleo depressionario, veicolato da questa circolazione fresca, si insedierà a metà settimana sull’area baltico-scandinava, per poi abbassarsi ulteriormente di latitudine verso l’Europa Centrale a ridosso del weekend.

L’ampia depressione fredda potrebbe allungarsi sull’Italia proprio nel weekend, con la penetrazione di un fronte perturbato che porterebbe forti temporali fin da venerdì al Nord. Considerati i contrasti termici, il peggioramento potrà essere ficcante con fenomeni intensi.

CICLONE FREDDO, CONDIZIONE DI MALTEMPO ANCHE AD OTTOBRE 2021?

Il fronte perturbato e soprattutto l’aria molto fresca al seguito avrebbero poi modo di dilagare sull’intera Penisola nell’arco del fine settimana. Sabato l’instabilità si diffonderebbe sulle regioni centrali e domenica anche al Meridione, con maggiori effetti sui versanti adriatici.

La rinfrescata rappresenterà l’evento saliente del meteo del weekend. Le temperature subirebbero infatti un nuovo più incisivo crollo, tanto da scendere nettamente anche al di sotto delle medie soprattutto al Nord e lungo il medio versante adriatico.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button