METEO LUNGO TERMINENEWS

Meteo: inverno 2022 scopre le carte. Esperto” a fine NOVEMBRE neve in PIANURA in queste città”

Meteo inverno 2022: secondo l’esperto siamo pronti per la precoce nevicata di novembre 2021

Meteo inverno 2022
fonte ilmessaggero

Siamo reduci da una fase meteo decisamente inclemente per molte regioni italiane, con precipitazioni arrivate in grande stile nell’ambito di un contesto non particolarmente freddo. Le regioni centro-settentrionali sono state raggiunte da aria d’estrazione polare, non così rigida per il periodo.

METEO INVERNO 2022, ARIA FREDDA PRECOCE O NO?

Quest’aria fredda si è incanalata in un’ampia saccatura che si mantiene ancora protesa fin sul Mediterraneo Occidentale e le coste nord-africane. L’Italia risulta nella zona in cui questi flussi più freddi si scontrano con l’aria più mite afro mediterranea. Ecco spiegato il motivo dell’instabilità e del maltempo ancora presenti.

ATTESA FINO AL 20, POI INTENSA ONDATA DI GELO E NEVE COME PREVISTO DA 1 MESE?

Una risposta possiamo darla, senza timore d’essere smentiti. Nell’immediato, ma anche nel medio periodo, non ci saranno fasi di stampo invernale, ma continuerà il clima umido di questi giorni per alcune regioni. La saccatura nord-atlantica lascerà infatti in eredità una circolazione ciclonica in isolamento sul Mediterraneo.

Questo vortice mediterraneo tra l’altro, per la sua posizione appena ad ovest dell’Italia, contribuirà a richiamare masse d’aria miti ed umide di matrice nord-africana. Le temperature quindi torneranno a salire e a portarsi sopra la norma, a cavallo fra il weekend e l’inizio della prossima settimana.

IRRUZIONI ARTICHE

Precoci irruzioni artiche, derivanti da un Vortice Polare per nulla in forma, potrebbero puntare con decisione il Mediterraneo. E’ evidente che la traiettoria del freddo sarà un elemento imprescindibile per comprendere appieno quali potrebbero essere gli effetti sulle nostre regioni.

METEO INVERNO 2022, LA SVOLTA ARRIVA A FINE MESE CON NEVICATE IN PIANURA

A quel punto tornerebbe il maltempo, stavolta maltempo dal sapore tardo autunnale o addirittura invernale. E’ chiaro che le masse d’aria nord atlantiche non sono tanto fredde come ad esempio quelle dell’Artico, ciò non toglie che potrebbero crearsi occasioni propizie per le prime nevicate a quote interessanti. Sui rilievi, sì, ma ugualmente a quote interessanti.

Attenzione, poi, a quel che potrebbe succedere in un secondo momento. Perché l’Alta Pressione, costretta a defilarsi verso ovest – in pieno Oceano Atlantico – potrebbe approfittarne per spingersi in direzione nord. Nord significa verso l’Islanda, o verso il Regno Unito, comunque sia una proiezione meridiana che incentiverebbe la discesa del freddo artico verso sud con abbondanti nevicate in pianura

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button