METEO LUNGO TERMINE

Meteo lungo termine: l’ INVERNO non MOLLA ma anzi, RADDOPPIA. Neve fino ad APRILE?

Seconda metà di marzo: possibile colpo di coda dell'Inverno

Importanti aggiornamenti sul fronte meteo lungo termine in vista della fine di Marzo che si preannuncia tutt’altro che primaverile. Nel corso dell’ultima decade del mese infatti dovremo infatti fare i conti con temperature sotto media e tempo diffusamente instabile al Centro Sud con temporali e nevicate fino a bassa quota.

Facciamo dunque il punto della situazione per capire quali conseguenze aspettarci da questo colpo di coda invernalesulla base delle proiezioni aggiornate.

Già nel corso della prossima settimana ci aspettiamo un deciso cambio della circolazione atmosferica con un brusco ritorno del maltempo.

METEO LUNGO TERMINE

Poi, proprio in concomitanza con l’inizio della primavera astronomica (quest’anno l’equinozio cadrà sabato 20 marzo), la risalita dell’alta pressione delle Azzorre verso latitudini molto elevate (indicativamente tra le Isole Britanniche e la Scandinavia), potrebbe innescare la discesa di gelide correnti dal Polo Nord che dilagheranno dapprima sull’Europa centrale, per poi tuffarsi sul Mediterraneo, entrando sia dalla Porta della Bora (Alpi Giulie), sia dalla Valle del Rodano (Francia sud-orientale).

METEO LUNGO TERMINE SI CONFERMA: NEVOSO, FREDDO E GELIDO COME UN MESE INVERNALE

Se tale proiezione dovesse essere confermata, ci attendiamo una fase molto dinamica, con un drastico calo delle temperature che in pochissimo tempo si porterebbero fin sotto le medie climatiche di riferimento, anche di diversi gradi. Attenzione poi alle precipitazioni, perché al momento non possiamo escludere la formazione di vortici ciclonici sul Mediterraneo, alimentati dalle fredde correnti: insomma, aspettiamoci una fase decisamente molto instabile con la possibilità di nevicate fino a quote molto basse (collinari o anche inferiori) e violenti temporali (a causa dei contrasti che potrebbero crearsi) qualora dovessero formarsi dei vortici depressionari in particolare sulle regioni del Centro Sud. Meno precipitazioni ma clima decisamente freddo invece al Nord. Insomma aspettate a mettere via gli abiti pesanti, l’inverno tornerà presto a bussare alle porte dell’Italia.

Di questo, ovviamente, vista la distanza temporale, avremo modo di riparlarne nei nostri prossimi aggiornamenti, nei quali vi daremo prontamente notizie in merito a queste interessanti proiezioni.

CONSULTA LE PREVISIONI METEO LUNGOM TERMINE

Correnti gelide dal Polo Nord verso l'Italia. Maltempo con temporali al Centro Sud

Articoli Correlati

Back to top button