METEO SETTIMANANEWS

Meteo: neve, temporali e diminuzione di 15 gradi. Ottobre 2021 PAZZESCO

Nulla di cui sorprenderci. Lo abbiamo ripetuto più volte. Il meteo di ottobre 2021 ci stupirà, ed eccolo servito

METEO, SITUAZIONE INVERNALE

Si va ulteriormente approfondendosi la circolazione instabile sul Mediterraneo centrale e sull’Italia. Proprio sulle nostre regioni, soprattutto centro-meridionali, è in azione un vortice depressionario in seno a una saccatura di matrice settentrionale.

BASSA PRESSIONE AL SUOLO

Il minimo al suolo è collocato tra l’Abruzzo, il basso Lazio e il Sud peninsulare ma, intorno a esso, i sistemi perturbati più importanti stanno agendo e continueranno ad agire per tutta la giornata soprattutto sul medio Adriatico e diffusamente anche sul basso Tirreno. I fronti temporaleschi sul medio Adriatico sono spinti da correnti orientali, quelli verso il basso Tirreno da correnti nord-occidentali.

METEO CHE CAMBIA: DAI NUBIFRAGI ALLA NEVE

Dopo le alluvioni e i nubifragi degli ultimi giorni le condizioni meteo sono destinate a cambiare nuovamente: questa volta le novità riguarderanno soprattutto le temperature. Dando uno sguardo al quadro sinottico europeo risulta evidente come già con l’inizio della prossima settimana l’alta pressione delle Azzorre migrerà verso latitudini polari arrivando fin sulla Penisola Scandinava.

Come avviene spesso durante la stagione invernale, questo movimento metterà in moto correnti d’aria molto fredde che dall’Artico scivoleranno verso Sud, attraversando dapprima il centro Europa, per poi puntare dritte verso il Mediterraneo e dunque anche verso l’Italia.

NEVE E FREDDO INTENSO SULLE ADRIATICHE FINO A 1.000 METRI

Al momento, la traiettoria di questa irruzione fredda (circa 0°C alla quota isobarica di 850 hPa) sembrerebbe più orientale e per questo motivo l’ingresso dovrebbe avvenire dalla Porta della Bora, coinvolgendo in particolare il Nordest e tutte le regioni adriatiche. Neve moderata attesa sulle Marche, in Abruzzo, sul Molise in Emilia e sulla Toscana orientale. Ovunque con quote da 900 a 1.200 metri, come se fossimo, appunto, in pieno inverno.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button