METEO OGGIMETEO SETTIMANA

Meteo: oggi e domani ancora SABBIA in AUMENTO

In arrivo tanta sabbia dal deserto del Sahara sulle nostre città

Un grosso quantitativo di sabbia dal deserto del Sahara continuerà ad interessare l’Italia per almeno altri 5 giorni. Su gran parte del nostro Paese i cieli si tingeranno di giallo o rosso a causa di uno dei tanti affascinanti fenomeni della natura, in questo caso anche un po’ fastidioso, ma sicuramente non del tutto nuovo. Stiamo parlando della polvere sahariana che, complice le precipitazioni, interesserà gran parte delle nostre regioni, sotto forma di “pioggia rossa”.

METEO, PIOGGIA ROSSA


Ma perché accade
? La causa è da ricercarsi nelle correnti meridionali, ovvero masse di aria molto calda, provenienti direttamente dal cuore del deserto sahariano, che si riverseranno nel Mediterraneo, con effetti importanti anche sull’Italia. Il fenomeno è iniziato già dalla giornata di martedì 27, ma nei prossimi giorni si farà sempre più marcato. Cosa vederemo? All’interno delle precipitazioni ci sarà sabbia e la pioggia risulterà dunque come sporca: il tutto sarà piuttosto evidente soprattutto sulle superfici, in particolare sulle nostre automobili. Il consiglio? Non lavatele in questi giorni!

A tal proposito, cerchiamo di entrare nei dettagli individuando le aree più a rischio.

METEO, DOVE LA PIOGGIA ROSSA?

Sono molte le città potrebbero ricoprirsi di una tinta giallastra o rossa, per effetto del depositarsi della sabbia, ma ad essere colpito sarà soprattutto il Centro-Sud: da Palermo a Napoli, da Bari a Pescara, passando anche per Roma e Firenze.
Non è del tutto escluso che il pulviscolo del deserto possa interessare anche qualche città del Nord, come Torino, Bologna, Padova e Milano. Sulle Alpi, inoltre, potremmo assistere al suggestivo fenomeno della neve rossa.
Il fenomeno in questione non è rarissimo, anzi, si verifica spesso nel semestre freddo durante le possenti perturbazioni che colpiscono il bacino del Mediterraneo. I venti dai quadranti meridionali, richiamati dalla bassa pressione, trasportano ingenti quantità di sabbia direttamente dal deserto.

Insomma, prepariamoci ad un Italia insabbiata da un evento che ha origine a centinaia di chilometri da noi. Questa atmosfera surreale potrebbe durare fino a tutto il prossimo weekend. Successivamente, l’arrivo di correnti di Maestrale tenderà a pulire i nostri cieli, liberandoli dal pulviscolo desertico.

meteo-pioggia-rossa

Potrebbero interessarti queste notizie

Articoli Correlati

Back to top button