METEO LUNGO TERMINENEWS

Meteo: oggi e domani come se FOSSE INVERNO, NEVE E GELATE. Poi caldo estivo?

Meteo: Irruzione fredda scandinava riporterà maltempo su alcune regioni. Novità in vista dal weekend con l’anticiclone.

Meteo, svolta fredda

Peggiora il meteo sull’Italia per effetto dell’ingresso di un nuovo fronte freddo sospinto da correnti d’origine artica. La perturbazione tende a scorrere lungo il fianco orientale dell’anticiclone europeo e, dopo aver valicato le Alpi, si presenta più attiva lungo i versanti adriatici.

CONTRASTI ACCENTUATI DAL METEO INVERNALE. NEVE A QUOTE BASSE?

I contrasti innescati dall’intrusione artica faciliteranno la genesi di rovesci e temporali, con neve che scenderà a quote basse per il periodo in Appennino. Il maltempo sarà poi più evidente sulle regioni del Sud, ove si scaverà un vortice depressionario che evolverà dal Basso Tirreno verso il Mar Ionio.

Il Nord Italia, trovandosi sottovento alle Alpi, risulta pressoché saltato dalla perturbazione, così come l’alto versante tirrenico. Fanno eccezione le aree alpine più settentrionali, a ridosso del confine, dove sono segnalate nevicate fin verso i 1300 metri.

METEO CHE CAMBIA DI NUOVO: DAL WEEKEND SEMPRE PIU’ CALDO

L’evoluzione del fronte perturbato sarà molto veloce, tanto che giovedì solamente sull’estremo Sud si concentreranno gli effetti dell’irruzione artica, con piogge, rovesci e nevicate sui rilievi maggiori a partire dai 1500 metri. In giornata i fenomeni andranno attenuandosi ovunque.

Il nuovo calo termico sarà l’evento più saliente, con il raffreddamento esaltato dai forti venti di tramontana e grecale. Le temperature minime crolleranno in picchiata nelle zone dove avremo ventilazione più debole e cieli sereni. Sui fondovalle alpine potranno aversi le prime gelate.

SOLEGGIATO E PIU’ CALDO

Il meteo diverrà ovunque più soleggiato a partire da venerdì. Un lembo dell’anticiclone si allungherà dall’Europa Occidentale verso l’Italia, aprendo una fase nel complesso più stabile. Il weekend si annuncia quindi all’insegna del bel tempo, anche se non mancheranno locali disturbi.

In questo frangente l’anticiclone non sarà molto solido e pertanto avremo delle infiltrazioni d’aria più umida e mite a favorire una certa nuvolosità, ma senza fenomeni di rilievo. Il clima si addolcirà nelle ore diurne, mentre il freddo continuerà a farsi sentire di notte e al primo mattino.

Non perdere queste informazioni

Articoli Correlati

Back to top button