METEO SETTIMANAMETEO WEEKEND

METEO QUASI ESTIVO: ecco l’anticiclone AFRICANO. Dura POCO

fonte 3b meteo

Meteo: prima parte della settimana santa con anticiclone africano sull'Italia
Meteo: prima parte della settimana santa con anticiclone africano sull’Italia

METEO SETTIMANA SANTA, ANTICICLONE AFRICANO IN RINFORZO

Dopo il passaggio della debole perturbazione che tra sabato e domenica scalfirà giusto il perimetro settentrionale dell’anticiclone, questo riprenderà la sua fase di espansione e rinforzo sull’Europa centrale e meridionale, cominciata già nella seconda parte della settimana in corso, coinvolgendo anche l’Italia. Verrà supportato inoltre da correnti calde di estrazione nord africana che affluiranno al suo interno, scorrendo anche sul Mediterraneo centrale e sull’Italia. 

Il tempo risulterà quindi stabile sulle nostre regioni sin dall’inizio della prossima settimana, in gran parte soleggiato e con temperature in netto rialzo, salvo qualche residuo banco di nubi sparse o foschie tra Val Padana e tratti delle regioni centro-settentrionali adriatiche.

METEO LUNEDÌ

Giornata stabile e in prevalenza soleggiata su tutta Italia, grazie alla presenza di un robusto campo di alta pressione. Si segnalano al mattino alcune nebbie sulla pianura padano-veneta, banchi di nubi basse sul versante tirrenico della Sardegna e qualche nube sparsa lungo l’Adriatico. Nel pomeriggio alcune nubi ad evoluzione diurna lungo la dorsale appenninica. Ulteriore aumento delle temperature, ormai su valori primaverili, con punte di 21/22°C su Val Padana, interne tirreniche, Puglia, Materano, fino a 22/23°C su interne laziali e della Sardegna.

STABILE E MASSIME FINO A 24/25°C ENTRO META’ SETTIMANA. Oltre alla stabilità atmosferica, l’anticiclone sempre più solido e coadiuvato dall’afflusso di correnti calde nord africane favorirà anche un costante incremento delle temperature nei giorni successivi. Tra mercoledì e giovedì si porteranno ben oltre le medie del periodo, con punte massime localmente tipiche del mese di maggio. Sono attesi picchi di 24/26°C sulle zone interne del Centro-Nord, leggermente meno caldo invece al Sud. Lungo le coste però il clima sarà più fresco, complici le brezze e il mare ancora freddo. Attenzione alle escursioni termiche, che saranno marcate sulle zone lontane dal mare, dove le minime notturne potranno ancora scendere sotto i 10°C.

METEO CALDO AFRICANO, ECCO QUANTO DURERA’? 

Se il mese di marzo finirà all’insegna della stabilità e del clima primaverile, dai primi giorni di aprile potrebbero affacciarsi nuove insidie provenienti dal Nord Europa. Correnti fredde ed instabili sembrano intenzionate a guadagnare terreno verso sud, puntando dapprima l’Europa centrale, poi anche il Mediterraneo nella seconda parte della prossima settimana. Non è escluso che possano coinvolgere direttamente il Mediterraneo centrale, formando una depressione che condizionerebbe il tempo sull’Italia nel corso del weekend di Pasqua.

Rimani aggiornato con i link rapidi di previsioni

Articoli Correlati

Back to top button