METEO DI DOMANIMETEO OGGINEWS

Meteo: tra oggi e domani nuovi temporali e grandine. Estate dove sei?

Fase meteo condizionata e caratterizzata dalla presenza di tanta instabilità. Nuovi temporali attendono le nostre regioni oggi e domani.

SITUAZIONE METEO

Imperversa l’instabilità sull’Italia, a causa dell’anticiclone ancora troppo defilato verso ovest che determina l’afflusso di correnti fresche in quota. L’attività temporalesca si mostra più incisiva sulle zone d’entroterra, specie a ridosso dei rilievi. Le condizioni meteo risultano così instabili che gli acquazzoni sono in grado di sconfinare con forza su pianure e coste, come avvenuto su Roma.

previsioni-meteo

Ora il meteo inizia a cambiare, grazie al lento recupero dell’anticiclone dall’Europa Occidentale. Lo scenario resterà ancora turbolento nella seconda parte della settimana, ma la maggiore vicinanza dell’anticiclone ridurrà in parte questi episodi instabili. Ne risentiranno anche le temperature, in aumento al Centro-Nord grazie anche al maggiore soleggiamento.

METEO INSTABILE E RISCHIO TEMPORALI IN PROSSIMITA’ DEI RILIEVI

Un campo di alta pressione andrà rinforzandosi nell’immediato sull’Europa Centro-Occidentale. Qualche effetto si avrà anche sull’Italia, dove si espanderà in parte l’anticiclone ed inizierà ad aumentare la pressione. La nostra Penisola resterà lungo il bordo orientale dell’anticiclone e quindi in balia di ulteriori spifferi d’aria fresca in quota.

La posizione dell’anticiclone sarà ancora troppo defilata per determinare un deciso miglioramento. Non mancherà variabilità diurna, anche se maggiormente localizzata su aree montuose alpine ed appenniniche. Ci sarà quindi da tener conto della formazione di numerosi temporali, con improvvisi scrosci di pioggia localmente forti, localmente in sconfinamento alle vicine pianure.

NEL WEEKEND METEO GRADUALMENTE MIGLIORE

Il tempo più stabile favorirà un ulteriore rialzo delle temperature a partire dal weekend, con caldo e afa che inizieranno a farsi sentire maggiormente su parte delle regioni centro-settentrionali. L’estate proverà quindi gradualmente a riprendere il controllo della situazione, anche se il Sud rimarrà scoperto ed ancora esposto a correnti fresche dai Balcani.

Potrebbero interessarti

Articoli Correlati

Back to top button