NEWS

Non una ma DUE ondate di FREDDO

Stop al caldo anomalo nel weekend di Pasqua, con calo termico d’oltre 10 gradi. A seguire probabile colpo di coda d’inverno

Meteo con temperatura in diminuzione.
Meteo con temperatura in diminuzione.

Il caldo eccessivo degli ultimi giorni, con temperature che hanno raggiunto picchi da record, è destinato ad interrompersi bruscamente nel corso del weekend di Pasqua. Il clima da quasi anticipo d’estate lascerà posto ad un severo raffreddamento che culminerà in un ritorno all’inverno tardivo subito dopo le feste.

La dinamica è legata ad un cambio di circolazione già in atto a livello europeo, con la rimonta a nord sull’Atlantico dell’anticiclone delle Azzorre e la conseguente discesa d’aria fredda più ad est dall’Artico Groenlandese verso l’Europa Settentrionale e poi più giù fino alle nostre latitudini.

Nel contempo, si sgonfia l’anticiclone subtropicale sull’Europa Centro-Meridionale ed anche sull’Italia, dove iniziano a manifestarsi i primi lievi cenni di calo termico per infiltrazioni d’aria più fresca ed instabile. Bisognerà attendere però il weekend per avere percezione del cambiamento.

Un impulso freddo ed instabile metterà nel mirino anche l’Italia, approfittando del cedimento dell’anticiclone. Sabato sarà la giornata della svolta, con l’ingresso del fronte al Centro-Nord e dalla sera il peggioramento coinvolgerà anche parte del Sud.

Più di 10 gradi in meno nel corso del weekend

Il calo termico sarà drastico fin da sabato su parte del Centro-Nord e si avvertirà soprattutto in serata. Farà ancora caldo all’estremo Sud, dove anzi le temperature raggiungeranno i picchi più alti della settimana, prossimi ai 25 gradi localmente su aree interne di Puglia e Sicilia.

Nella domenica di Pasqua il flusso freddo settentrionale dilagherà in parte anche al Sud. Si perderanno fino a 10/12 gradi in alcune zone rispetto ai valori molto alti degli ultimi giorni. I settori più esposti al raffreddamento saranno quelli adriatici, dove la colonnina di mercurio scenderà anche sotto media.

La Pasquetta vedrà un ulteriore calo termico al Sud e sulle Isole Maggiori, mentre un lieve rialzo è atteso al Nord e sull’alto versante tirrenico. I valori dovrebbero rimanere ovunque al di sotto dei 20 gradi, in attesa di un successivo e più importante raffreddamento nei giorni a seguire, anche col maltempo.

Rimani aggiornato con i link rapidi di previsioni

Articoli Correlati

Back to top button